Un uomo ha aperto il fuoco contro due adolescenti che in piena notte si erano appostati all’esterno della sua abitazione.

E’ successo in Florida, a Palm Coast. Tutto normale se non fosse che i due giovani di 16 e 19 anni erano lì perché impegnati in una sessione di “Pokemon Go”, il gioco per cellulari che sta letteralmente mandando in tilt tutto il mondo con milioni di download in poche ore.

L’uomo ha raccontato di essersi insospettito dai rumori che provenivano dal suo giardino. Così è uscito in strada e avrebbe visto una macchina con i fari accesi. Poi avrebbe sentito due persone dirsi: “Hai preso tutto?” e credendo di trattasse di due ladri, ha aperto il fuoco contro di loro.

In realtà i ragazzi si trovavano in zona in cerca di Pokemon, per fortuna l’uomo ha sbagliato mira e nessuno è stato ferito. I due ragazzi sono rimasti illesi, ma poteva finire molto male per loro.

I due non avrebbero dato particolare importanza a quanto accaduto e sarebbero tornati a casa. Solo la mattina dopo, i genitori, notando i fori dei proiettili sull’auto, si sono rivolti alle forze dell’ordine.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here