Un Biglietto Anonimo Avverte i Soccorritori Di Un Buco nel Muro. Non Riescono a Credere a Quello che vi Trovano

0
173

Quando gli animalisti dell’organizzazione (WFFT) di Bangkok, in Thailandia, ricevono questa email, non hanno idea di ciò che li aspetta.

L’unica cosa che sanno è di questa segnalazione di un residente che ha trovato una scimmia in un buco scuro e sporco.

L’uomo, che gli ha mandato il messaggio, porta i soccorritori, al luogo del ritrovamento, dove li accoglie una faccia spaventata che fa capolino da una grata in ferro.

Questa scimmia ha dovuto attendere 25 anni prima di essere liberata. Per tutto questo tempo ha vissuto rinchiusa tra due case.

Ecco il posto dove è stata ritrovata: un soffitto bassissimo e una pavimento ricoperto di escrementi:

Il sole non ci ha fatto mai capolino e i muscoli di Joe sono in pessime condizioni. L’animale tutto questo tempo è riuscito a sopravvivere soltanto perché ogni tanto qualche passante gli lanciava cibo o acqua.

Una volta liberato Joe è stato avvolto in una coperta e tranquillizzato. Anche lui ha iniziato a capire che le sue sofferenze erano giunte al termine.

L’animale, malnutrito non riusciva nemmeno a camminare ma poi grazie a tanto amore, pazienza e tantissime banane, ha recuperato le forze.

Gli animalisti hanno scoperto chi era il padrone di Joe. Un vecchio proprietario che ha confessato di averlo abbandonato perché non riusciva più a mantenerlo e così ha deciso nel 1991 di lasciarlo in quel buco. Una scelta orribile!.

Fortunatamente, le sofferenze per Joe, a questo punto, sono solo un brutto ricordo. Questo tipo di scimmia può vivere fino a 35 anni: i soccorritori si augurano che possa trascorrere serenamente il tempo rimasto. Adesso finalmente cammina e, grazie alla sua grande volontà, tutti sono sicuri che potrà arrampicarsi molto presto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here