Quello che Tiffany Rivera scopre sul figlio di 10 anni è l’incubo di tutte le mamme. Chiunque dovrebbe venire a conoscenza dell’esperienza che ha vissuto questa giovane mamma e che ha deciso di divulgare.

La donna racconta di come il suo bambino di 10 anni Jaden era in sella alla sua bici in strada senza casco. Ad un certo punto è caduto sbucciandosi gomito e ginocchio. All’apparenza sembrava soltanto una semplice contusione e il bambino non mostrava alcun segno di malessere fino a 2 giorni successivi alla caduta, quando si è svegliato denunciando un terribile mal di testa.

Il piccolo sembrava letargico, non aveva voglia di alzarsi dal letto. Dopo averlo guardato, Tiffany notò uno strano rigonfiamento sulla tempia destra del bambino.

Preoccupata, si recò immediatamente in ospedale e già durante il tragitto in auto il piccolo iniziò a vomitare.

Giunti al pronto soccorso, gli fu fatta immediatamente una TAC che ebbe una diagnosi scioccante: frattura temporale destra del cranio e ematoma epidurale alla tempia destra. I medici gli spiegarono come suo figlio aveva bisogno di un intervento urgente quanto prima, per potergli salvare la vita. E aveva un 50% di possibilità di farcela.

Jaden andò sotto i ferri e una volta avviata l’operazione, i medici si accorsero che i danni erano molto più seri. L’operazione doveva durare solo 1,5 ore, ma Jaden è rimasto in sala per circa 2,5 ore.

Per fortuna tutto andò per il meglio e i medici spiegarono come fu un vero e proprio miracolo che suo figlio era ancora vivo. Di solito in questi casi non si arriva nemmeno all’operazione.

Oggi Jaden ha 11 anni e non ha alcun danno permanente, soltanto una grossa cicatrice sulla tempia.

La storia di Jaden dovrebbe essere un monito per tutti i genitori: i bambini devono indossare il casco. E gli adulti dovrebbero dare il buon esempio, indossandolo per primi. Un messaggio che ci sentiamo di condividere.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here