Sigaretta elettronica: cos’è, come funziona e alcuni consigli

0
284
Migliore sigaretta elettronica

La sigarettaelettronica è un dispositivo con cui si inala il vapore di liquido aromatizzato con all’interno delle percentuali più o meno alte di nicotina. Rispetto alla sigaretta tradizionale, il vantaggio è che non vi è combustione e quindi, i rischi connessi all’assunzione di sotto prodotti cancerogeni del tabacco sono superati. Questo dispositivo è stato inventato da un medicoindiano, già agli inizi del 1500: ha creato il sistema con cui furono realizzate le prime pipe. Nel 1960 e poi nel 2002, è nato il prodotto così come lo conosciamo oggi.

La sigaretta elettronica è molto simile a quella classica in merito alla sensazione ed alla gestualità. Molta gente la usa per smettere di fumare e intraprende la cosiddetta attività dello svapare. Con la sigaretta elettronica, il fumatore può scegliere tra decine e decine di aromi e anche valutare la quantitàdinicotina, magari andando a diminuirla giorno dopo giorno. Un altro vantaggio di questo strumento è che si può fumare anche nei luoghi chiusi, in quanto il fumo passivo viene sostituito con del vapore, perlopiù inodore.

Come funziona la sigaretta elettronica

La sigaretta elettronica è composta da un atomizzatore che trasforma il liquido nel vapore ed un serbatoio che contiene il liquido. Inoltre, ha una batteria che serve a mettere in moto il meccanismo. Inoltre, vi è la resistenza, ovvero il componente che permette al liquido di diventare vapore con il calore. Con l’attivazione della batteria, il filtro si riscalderà e il liquido diventerà vapore.

A seconda del modello, questi elementi possono cambiare. Tra i modelli migliori, ci sono quelli al passo cone le ultime tecnologie che garantiscono una durata delle batterie maggiore oppure dei serbatoi che hanno una capienza più ampia. Inoltre, ci sono diverse variantiestetiche.

I diversi tipi di sigaretta elettronica

Vi sono diversi tipi di sigaretta elettronica tra cui è possibile scegliere che si distinguono in base alle differenze degli elementi. Vi sono due tipologie principali. In primis, vi è la sigaretta elettronica a sistema aperto che non è monouso e ha delle parti rimovibili.

E’ composta da una batteria, un bocchino ed una struttura in cui si trova la resistenza. Inoltre, vi è la sigaretta elettronica a sistema chiuso che ha l’elemento riscaldante incorporato all’interno ed è composta da due parti distinte, ovvero la cartuccia con il liquido e poi la batteria.

Maggiori informazioni sulle migliori sigaretta elettronica a basso prezzo in commercio Clicca Qui.

Opinioni sulla sigaretta elettronica

Vi sono diverse opinioni sull’utilizzo della sigaretta elettronica. Da tempo molti si chiedono se fa male alla salute ed è dannosa rispetto alla sigaretta tradizionale. Di certo, in quella elettronica non vi è combustionedeltabacco. La combustione, comporta la generazione di oltre 4800 diverse sostanze di cui ce ne sono circa 70 cancerogene.

Secondo alcuni studi, in merito agli effetti a lungo termine, sembrerebbe che al di là della presenza della nicotina (che non è cancerogena ma che crea dipendenza), gli altri elementi all’interno delle sigarette elettroniche non siano pericolosi o quantomeno lo sono molto meno rispetto a quelli della sigaretta tradizionale. È anche importante capire che, stando ad uno studio condotto da esperti nel 2017, il rischiodicancro derivato dall’attività di svapare è del 1%, rispetto invece al fumo tradizionale.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here