Nina Evans è una donna di 50 anni che vive a Londra. Dopo aver avuto il suo primogenito aveva deciso di volerne un’altro, ma dopo 5 anni di tentativi inutili con il marito scopre di avere dei miomi multipli.

I miomi sono dei piccoli tumori benigni che si sviluppano nell’utero delle donne sui 50 anni di età.

I miomi erano tanti e Nina avrebbe dovuto sottoporsi ad un intervento chirurgico impegnativo, ma secondo i medico Nina anche per l’età che aveva non avrebbe potuto avere dei figli.

Così la donna non si è scoraggiata e si è sottoposta ad un metodo casalingo. Nina è originaria della Lituania, un paese dove è molto usata la cura delle malattie servendosi di sanguisughe.

Così ha deciso di farmi immettere 500 sanguisughe nel suo corpo per purificarsi dai miomi. Questi animaletti non solo hanno risolto il problema ma le davano anche molto piacere quando stava con il marito.

La donna ha vissuto 8 mesi con le sanguisughe addosso e si sentiva molto meglio. Un giorno aveva un ritardo e si è rivolta subito ai medici che le hanno confermato che era incinta. Insomma questi animaletti avevano svolto benissimo il loro lavoro. Nina è una delle prime persone a curarsi con le sanguisughe.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here