Prima Di Morire Ha Allacciato La Figlia A Un Seggiolino Da Auto E L’Ha Lanciata Dalla Finestra. La Gente Che L’Ha Trovata E’ Rimasta Senza Parole

Shelby Ann Carter era una ragazza di 21 anni che abitava a Wyoming, una piccola cittadina degli Stati Uniti D’America di circa 1.400 abitanti.

La ragazza viveva con il suo fidanzato e sua madre e lavorava come estetista nel tempo libero per mantenersi gli studi per diventare tecnico di laboratorio.

Nel gennaio di quest’anno la coppia ha dato alla luce una splendida bambina che hanno chiamato Keana Davis ed erano al settimo cielo. La felicità per questa famiglia è durata poco perchè a distanza di pochissimi giorni dal parto, è scoppiato un violento incendio in casa.

All’arrivo dei soccorsi per la ragazza e madre della piccola Keana non c’era più nulla da fare. E’ morta per soffocamento dovuto al monossido di carbonio. I pompieri accorsi sul luogo dell’incendio non sapevano che in casa ci fosse anche una bambina e quando l’hanno trovata all’esterno dell’abitazione sono rimasti sbalorditi. La piccola era sana e salva. Probabilmente Shelby con le ultime forze era riuscita ad assicurare la piccola ad un seggiolino da auto e l’aveva lanciata fuori dalla finestra, mettendola così in salvo dalle fiamme.