La Neonata Sta Morendo, La Sorellina Le Fa Una Pernacchia Sul Pancino E Succede L’Inspiegabile

Una bambina è stata riportata in vita da sua sorella maggiore grazie ad una pernacchia sulla pancia in un momento che i genitori definiscono magico. Poppy Smith, che ora ha due anni, aveva subito gravi danni cerebrali e i medici avevano avvertito i genitori che le possibilità di sopravvivenza erano scarse.

Ma quando la sorella maggiore, Macey, ora 12enne, ha cominciato a giocare con lei, la famiglia è rimasta stupita nel vedere che la loro bambina stava ridendo. Poppy Smith ha sfidato, e superato, davvero tutte le aspettative ed ora, a distanza di circa due mesi da quelli che sarebbero potuti essere i suoi ultimi giorni, sta bene.

L’incubo per questa famiglia era iniziato lo scorso dicembre quando la piccola Poppy aveva smesso di dare segni di vita a causa di quello che in gergo si chiama “ipossia cerebrale”. L’intervento della sorella però ha in qualche modo contribuito a tenerla in vita. Di questo ne sono convinti i genitori che adesso si godono la loro bambina che ha ripreso anche a gattonare.