Gli Hunza, Il Popolo Più Longevo Del Mondo: Vivono Fino a 150 anni, Partoriscono a 65 E Non Conoscono Il Cancro. Ecco Come Vivono

Gli Hunza sono una piccola popolazione che vive nella parte settentrionale del Pakistan. Si ritiene che essa sia la popolazione più longeva al mondo. Infatti secondo una ricerca è il popolo più felice del pianeta, non conoscono il cancro, fanno il bagno in acqua fredda e partoriscono addirittura all’età di 65 anni.

Un famoso chirurgo britannico ha dichiarato: “Nel popolo Hunza non si conoscono casi di cancro. Hanno un abbondante raccolto di albicocche. Li asciugano al sole ed lo utilizzano in gran parte come loro cibo”.

Loro non consumato cibi elaborati, ma mangiano solo alimenti coltivati e raccolti da loro come frutta e verdura cruda, albicocche secche, noci, diversi tipi di cereali come il grano saraceno, miglio e orzo, latte, uova, legumi e raramente formaggio.

Il loro segreto è mangiare poco e spesso e fare lunghe camminate. Poi come da tradizione per un periodo che va dai 2 ai 4 mesi non mangiano nulla, ma si nutrono solo di succo di albicocca secca.

Tale periodo di digiuno avviene nel momento dell’anno in cui i frutti non sono maturi per il raccolto.

Gli esperti medici affermano che questo periodo di digiuno e la loro dieta è il motivo per cui vivono così a lungo e hanno una vita sana. Si ritiene che probabilmente le elevate quantità di albicocche sono il motivo per cui non soffrono di cancro. I semi di albicocca contengono la vitamina B-17, noto e potente agente anti-cancro.

Si racconta che alcune persone Hunza abbiano vissuto fino a 150 anni. Grazie allo stile di vita sano e ad una dieta sana hanno un aspetto sempre più giovane e le loro donne riescono partorire a 65 anni di età.