Il Colore Del Cerume Rivela Se Siete Sani O Malati

Il cerume, è un argomento che molto spesso si tende a tralasciare per la sua natura disgustosa. Molti non sanno però che questa sostanza appiccicosa è in realtà molto importante per il nostro corpo e può dirci molto sullo stato di salute.

Anche se vi potrebbe sembrare disgustoso, la prossima volta che pulite le orecchie con un cotton fioc, dovreste avere il coraggio di guardare attentamente il cerume che si deposita.

Il cerume è materiale di scarto del nostro orecchio e viene creato dal corpo per impedire a batteri o agenti esterni di entrare nell’orecchio interno. In base al colore del nostro cerume saremo in grado di sapere se stiamo in salute o meno.

#1 Giallo umido e appiccicoso: Si tratta di quello più diffuso tra gli adulti. La consistenza vischiosa permette al canale uditivo di non seccarsi.

#2 Grigio: Questo colore potrebbe sembrare fuori dal comune, ma in realtà non c’è da preoccuparsi. Tuttavia, se la cera è secca e friabile e avvertite prurito, potrebbe trattarsi di un eczema.

#3 Giallo chiaro: In genere è il colore che si trova nei bambini, che tendono a produrre più cerume rispetto agli adulti.

#4 Scuro e appiccicoso: Quando il cerume è più scuro del solito, il corpo sta sudando più del normale. E più è intenso il colore, più alta sarà la possibilità che si emani un cattivo odore. Ma, nonostante ciò, si tratta comunque di un segno che ci dice che siamo in salute.

#5 Nero o marrone scuro: Questo tipo di cerume potrebbe preoccupare: a volte si tratta di un’eccessiva produzione, oppure potrebbe essere che la cera sia rimasta troppo a lungo nell’orecchio.

#6 Con tracce di sangue: Il cerume vecchio a volte potrebbe sembrare del sangue secco. In ogni caso sempre meglio consultare un medico, potrebbe trattarsi del timpano perforato.

Fonte: http://www.perdavvero.com/colore-cerume/?ref=fb