È stata arrestata. Prima andava a letto con gli uomini, poi ecco cosa gli faceva

0
307

Avrebbero minacciato tramite filmati spinti oltre 274 uomini con cui erano state a letto chiedendo in cambio ingenti somme di denaro e minacciandoli in caso contrario di pubblicare online i video.

Per questo due sorelle canadesi molto note sui social per le loro forme procaci sono finite al centro dell’attenzione internazionale, compresa anche l’Italia. Una delle sorelle infatti Kiran Matharoo è stata arrestata nei giorni scorsi proprio nel nostro paese da dove era giunta dall’estero.

La donna, appena sbarcata all’aeroporto Marco Polo di Venezia ha trovato gli uomini dell’Interpol ad attenderla pronti a dare esecuzione ad un mandato di cattura internazionale che pendeva nei suoi confronti e in quelli di sua sorella Jyoti.

Kiran e Jyoti erano già state arrestate in Nigeria dopo che un miliardario finito nella loro rete, il petroliere Femi Otedola, le aveva denunciate portando alla luce lo scandalo che coinvolge 274 uomini, tutti ricchissimi.

Le due avevano poi ottenuto la libertà provvisoria in attesa del processo, ma erano volate subito in Canada ritornando alla solita vita tra lusso e fasti e rilasciando diverse interviste sulla loro breve esperienza nelle celle nigeriane. Come racconta Il Gazzettino,  nei giorni scorsi però per Kiran si sono aperte di nuovo le porte di una cella, questa volta in Italia, perché al controllo dei documenti a suo carico è emerso un mandato di cattura che le è valso l’arresto immediato.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here