Un parroco guadagna in media 1.000 euro al mese escluse le offerte. Questo è quanto dichiarato in un inchiesta condotta da Il Messaggero sul rapporto denaro-chiesa, elencando gli introiti del clero.

Dunque si parte dal migliaio di euro per i preti semplici per poi passare ad entrate più alte. La paga di un sacerdote è calcolata su un meccanismo basato in pratica sull’anzianità. Ai parroci con maggiore esperienza la cifra arriva fino a 1.200 mentre per i vescovi fino a 3.000 euro circa.

Le persone retribuite dal vaticano sono circa 4.000. Tra questi ci sono cardinali e arcivescovi capi di dicastero.

Per questi ultimi la loro paga va dai 3.000 ai 4.000 euro mentre per i cardinali lo stipendio è di 5.000 euro mensili.

E il papa? Per Joseph Ratzinger si stabilì una paga modesta di 2.500 euro, Francesco invece non percepisce nessuno stipendio ma può accingere liberamente all’Obolo di San Pietro, un fondo istituito presso lo Ior che raccoglie le donazioni in arrivo nella data del 29 giugno, solennità di San Pietro e Paolo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here