Non Si Dovrebbe Mai Guidare Con Meno Di Un Quarto Di Carburante. Ecco Perchè

0
241

Fai parte di quella categoria di automobilisti che ama giocare con l’indicatore del livello di carburante attendendo che stia quasi a zero prima di fare rifornimento? Se è così non siete sulla buona strada.

Secondo un sondaggio fatto da una società di assicurazioni ogni anno sono circa 827.000 gli automobilisti che ignorano la spia luminosa del carburante convinti che ce ne sia ancora abbastanza per fare altri chilometri. Molto spesso sono gli uomini che giocano con la lancetta mentre le donne sembrerebbero più prudenti.

Rimanere a corto di carburante è molto imbarazzante nel caso bisogna poi chiamare qualcuno per farsi venire ad aiutare.

La prima cosa da capire è che gli indicatori di carburante non sono strumenti precisi anche nelle macchine più moderne e sgargianti. La tecnologia è relativamente semplice: il livello nel serbatoio è misurato da un galleggiante che trasmette attraverso uno strumento in formato elettronico o con l’uso di strisce metalliche e bobine. Inoltre in caso di poca benzina i freni potrebbero richiedere molta più pressione e il volante potrebbe diventare più pesante.

Quindi i danni dal rimanere senza carburante possono essere molteplici. E’ quindi buona usanza cercare di non arrivare agli sgoccioli prima di fare rifornimento perchè non ha senso risparmiare 10 euro oggi per spenderne poi 2.000 domani a causa dei danni causati dal camminare senza troppo carburante nel serbatoio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here