Iphone 8, Trapelata Un Altra Funzione: Avrà 3…

0
208

Apple potrebbe a partire dal prossimo Iphone 8 ridurre la capacità della memoria RAM a seguito dell’aumento dei prezzi delle componenti DRAM e NAND. Infatti secondo a quanto affermato durante la conferenza sul bilancio del secondo trimestre del 2017, la compagnia di Cupertino avrebbe indicato nell’aumento dei costi della RAM la principale causa dei minori guadagni fatti registrare nel secondo trimestre dell’anno.

Trendforce, che tiene traccia dei prezzi delle SSD e DRAM dei prodotti di Apple, prevede che in seguito a questi aumenti di prezzo, l’iPhone del decimo anniversario sarà dotato di RAM da 3GB. Mentre, rivela sempre l’azienda di analisi, per una RAM da 4 GB si dovrà attendere ancora un paio di anni con i successori di iPhone 8.

Trendforce afferma che entro la fine dell’anno i costi della DRAM per dispositivi mobili aumenteranno del 10 per cento. Questo sarebbe in linea con quanto affermato da Gartner lo scorso mese, che prevede un calo dei prezzi per le DRAM e SSD all’inizio del 2018, per bloccarsi definitivamente nel 2019.

I dati sembrano essere chiari, i costi dei dispositivi sarebbero essere aumentati proprio a causa dei prezzi per le componenti interne. La stessa Apple ha rilevato che il prezzo medio di iPhone è stato sempre compreso tra i 640 e 650 dollari fino a qualche anno fa, mentre oggi le cifre si aggirano sugli 800 dollari, almeno per quanto riguarda il mercato americano.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here