In base alle nuove regole le scuole saranno chiuse nelle zone rosse

0
102
draghi1
draghi1

Dove ci sono più di 250 casi ogni 100.000 abitanti.

il dpcm in vigore dal 6 marzo al 6 aprile conferma fino al 27 marzo il divieto già di gente di spostarsi tra regioni o province autonome diverse con l’eccezione degli spostamenti dovuti a motivi di lavoro salute o necessità resta la divisione in fasce di colore nelle zone bianche regole meno restrittive bisognerà comunque seguire le misure anti contagio Generali che restano valide in tutte le fasce.

le scuole chiuderanno nelle zone rosse mentre nelle regioni arancioni e gialle con più di 250 casi di covid ogni 100.000 abitanti per almeno 7 giorni di seguito gli studenti potranno seguire le lezioni da casa decisione che spetterà ai governatori.

nelle zone gialle musei aperti nei giorni infrasettimanali con afflusso controllato dal 27 marzo sempre nelle zone gialle aperti anche il sabato e nei giorni festivi sarà possibile ritornare al teatro e al cinema in tutte le zone è stato eliminato il divieto di asporto dopo le 18 per gli esercizi di commercio al dettaglio di bevande da non consumarci sul posto parrucchieri Barbieri e centri estetici chiusi nelle zone rosse con il nuovo dpcm viene istituito un tavolo di confronto per revisionare o aggiornare i parametri per la valutazione del rischio epidemiologico anche in considerazione delle varianti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here