Avete mai provato il Listerine? Probabilmente si tratta del collutorio più famoso al mondo che si trova facilmente in commercio. Ma lo sapevate che si può utilizzare anche in altri modi? In questo articolo vi sveleremo alcuni segreti in cui si può utilizzare il Listerine che vi lasceranno senza parole.

Il Listerine fu inventato nel 1879 come disinfettante. Solo nel 1970 viene impiegato per la prima volta come collutorio. Ecco come potete utilizzarlo:

#1 Ridurre il cattivo odore: Avete finito il deodorante? Nessun problema. Imbevete un batuffolo di ovatta con del Listerine e passatelo sotto le ascelle.

#2 Per rinfrescare l’aria: Versatelo nel water. Potrebbe sembrarvi uno spreco, ma aiuta a tenere il bagno pulito e sprigionerà un odore gradevole. Inoltre batteri e funghi vengono eliminati facilmente in questo modo.

#3 Contro le punture delle zanzare: Il Listerine è in grado di alleviare la sensazione di prurito post-puntura.

#4 Contro la forfora: Un tempo il collutorio era consigliato contro la forfora. Applicatene una piccola quantità sul cuoio capelluto e risciacquate abbondantemente.

#5 Eliminare i Brufoli: Imbevete un batuffolo di ovatta e applicatelo con cura sul viso. Vi aiuterà ad eliminare brufoli e punti neri.

#6 Eliminare le micosi delle unghie: Il Listerine è un rimedio efficace contro le micosi delle unghie. Prendete una bacinella e versateci del Listerine. Lasciate i piedi in ammollo per 30 minuti e i funghi scompariranno.

#7 Per pulire il monitor: Vi prenderanno per pazzi quando vi vedranno spruzzare Listerine sullo schermo di un computer. Ma in realtà è un rimedio efficace contro sporco e aloni.

#8 Evitare il cattivo odore della spazzatura: Versatene qualche goccia su un tovagliolo di carta e mettetelo sul fondo del sacchetto. I cattivi odori si ridurranno.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here