I neurologi dicono che lavare i piatti migliora la funzione cerebrale

0
35
lavare i piatti
lavare i piatti

Cruciverba, giochi, lettura e apprendimento sono importanti per la salute del cervello. Tuttavia, il lavoro sulla sua forma perfetta può essere avviato subito dopo la colazione o il pranzo, perché anche attività come lavare i piatti sviluppano perfettamente il nostro cervello.

Lo consigliava anche Agatha Christie

Agatha Christie sapeva esattamente cosa stava dicendo quando ha rivelato che stava inventando la trama dei suoi romanzi gialli più venduti mentre lavava i piatti. Perché sebbene possa sembrare che l’allenamento del cervello richieda molti compiti complessi e attività che richiedono tempo, non è l’unico modo per addestrare un po’ il nostro “centro di comando”. Come indicato dai neuroscienziati, il cervello può essere esercitato anche durante le attività domestiche.

“L’attenzione e la concentrazione sono i guardiani della coscienza. Se sono disturbati, influisce sulla nostra capacità di ricordare e analizzare. È tanto più importante poiché la nostra naturale capacità di concentrazione diminuisce con l’età e vale la pena prendersene cura presto età “- sottolineano i neurologi.

Soprattutto perché anche nel fiore degli anni siamo costantemente distratti e l’attenzione diventa un’abilità quasi deficitaria.

Tutto a causa del multitasking, che è diventato qualcosa di apparentemente utile, ma alla lunga, ci fa svolgere i compiti che ci vengono affidati peggio e con più impegno, e rendiamo più facili gli errori.

Quindi l’allenamento di concentrazione risulta essere una pratica estremamente utile che può essere praticata mentre si lavano i piatti. Questo compito è un ottimo allenamento per la nostra concentrazione, sostengono i neuroscienziati.

“L’attenzione e la concentrazione sono i guardiani della coscienza. Se sono disturbati, influisce sulla nostra capacità di ricordare e analizzare.

È tanto più importante poiché la nostra naturale capacità di concentrazione diminuisce con l’età e vale la pena prendersene cura presto età “- sottolineano i neurologi. Soprattutto perché anche nel fiore degli anni siamo costantemente distratti e l’attenzione diventa un’abilità quasi deficitaria.

Tutto a causa del multitasking, che è diventato qualcosa di apparentemente utile, ma alla lunga, ci fa svolgere i compiti che ci vengono affidati peggio e con più impegno, e rendiamo più facili gli errori.

Quindi l’allenamento di concentrazione risulta essere una pratica estremamente utile che può essere praticata mentre si lavano i piatti. Questo compito è un ottimo allenamento per la nostra concentrazione, sostengono i neuroscienziati.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here