Hai unghie fragili? Ecco cinque modi per renderli più forti

0
29
unghie
unghie

Immagino che non sia mai stato così difficile mantenere le unghie in buone condizioni questa primavera.

Non solo li tormentiamo con disinfettanti da un anno, ma abbiamo anche l’inizio della primavera, ovvero un periodo in cui capelli e unghie sono sempre in condizioni peggiori. Inoltre, la condizione delle unghie è notevolmente influenzata dalle sostanze chimiche utilizzate per la pulizia, nonché dall’amore delle donne polacche per la manicure ibrida. Tuttavia, non è necessario torcere le mani e devi agire.

 

L’approccio migliore al problema è sistemico:

la fragilità delle unghie è solitamente il risultato di molti fattori, tra cui il più importante è la mancanza di minerali e vitamine nella dieta quotidiana, nonché una prolungata disidratazione del corpo. Molte persone bevono troppa poca acqua durante il giorno, il che colpisce le unghie abbastanza rapidamente.

Quali ingredienti, a parte ulteriori bicchieri d’acqua, dovrebbero essere inclusi nella dieta quotidiana per vedere rapidamente l’effetto? Quelli che contengono zinco, silicio e ferro così come vitamina A, vitamina C e biotina, che è semplicemente per dirla semplicemente, dovresti mangiare verdure e noci ogni giorno. Ed eccoci al primo super brevetto che farà smettere di rompersi le unghie.

La ricetta, infatti, è già contenuta nel suo nome, perché è sufficiente unire tutti gli ingredienti nel piatto e cospargerli con olio d’oliva e aceto balsamico. Delizioso e molto salutare, soprattutto per le unghie.

Oli

Prima che il corpo assimili una quantità sufficiente dei nutrienti necessari sopra menzionati, in particolare la biotina, grazie alla quale le unghie si rafforzeranno, è necessario idratare a fondo e proteggere le piastre dall’esterno. Strofinare ogni giorno con olio di argan o extravergine d’oliva sarà sicuramente d’aiuto. Un buon metodo è anche immergere le unghie in olio di ricino leggermente riscaldato con l’aggiunta di qualche goccia di limone – efficace, ma richiede un po’più di sforzo.

Manicure giapponese

Questo è uno dei modi più efficaci per salvare rapidamente le unghie danneggiate e fragili. Consiste nello sfregare una pasta speciale nel piatto, che include, tra gli altri silice, polline d’api, vitamine A ed E. La pasta viene strofinata con un apposito pennello, e dopo il trattamento le unghie risultano lucide e lisce, come se fossero ricoperte di balsamo. Questo trattamento è disponibile nei saloni di manicure, ma i kit per manicure giapponesi fai-da-te possono essere acquistati in molte farmacie.

Riposa dall’ibrido

Non sarà possibile ripristinare le tue unghie in buone condizioni se indossi una manicure ibrida. I solventi per acetone usati per rimuovere questa vernice sono per unghie fragili come un carro armato che guida su un’aiuola di rose. Non c’è niente da raccogliere. Un mese di disintossicazione dalla pittura delle unghie è un must e un minimo assoluto.

Taglio adatto

Quando si tratta di unghie fragili, anche il modo in cui le tagli e le limi è di grande importanza. Accorcia le unghie con un tagliacapelli affilato e allinearle con una lima di carta o vetro.

Quello di metallo dovrebbe essere nascosto in fondo al cassetto ed è meglio non estrarlo mai più. Quando si allineano i chiodi con una lima, guardarli sempre in un modo e non farlo mai quando le piastre sono bagnate. È anche importante limare le unghie in un angolo, non parallelo al bordo.

La tecnica di utilizzare una lima per unghie con unghie fragili è davvero una questione chiave.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here