Il Governo Cerca I Soldi Per L’UE: Aumentano Sigarette E Benzina

0
197

Il premier Gentiloni insieme al ministro dell’economia Padoan stanno studiando le misure da attuare per tranquillizzare L’Unione Europea ed evitare sanzioni da Bruxelles. Servono 3,4 miliardi di euro per dare respiro alle casse dello stato e tranquillizzare gli investitori in vista delle possibili elezioni in estate.

Allo studio c’è una manovra bis con lo scopo di trovare nuovi soldi da immettere nelle casse dello stato. E come ovvio in queste situazioni, quale soluzione più semplice di aumentare le accise sui carburanti e sulle sigarette.

Come accade sempre, la strada più facile da percorrere per fare cassa è quella di aumentare il costo dei carburanti e dei tabacchi. E sarà così anche stavolta: entro fine febbraio è atteso il decreto che porterà a ritoccare al rialzo delle accise su tabacchi e carburanti.

Si parla di un aumento sul prezzo della benzina di almeno due centesimi. I soldi recuperati dalle accise saranno confluiti in un apposito fondo. Il governo mira a recuperare 1.5 miliardi di euro.

Poi c’è anche l’idea di aumentare l’aliquota dell’Iva, anche se al momento questa ipotesi sembra scongiurata perchè si punta a recuperare sull’evasione che dovrebbe portare nelle casse un altro miliardo di euro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here