Eleonora Abbagnato, Poco Fa La Confessione Shock

0
358

Di carattere molto riservato, Eleonora Abbagnato raramente parla della sua vita privata. La 39 enne lo ha fatto nel corso di una intervista rilasciata a Vanity Fair dove ha parlato di un dolore che porta nel cuore. La ballerina direttrice artistica del teatro dell’opera di Roma, sta lottando di fianco alla mamma, malata di leucemia.

“Mi fa paura la malattia – racconta Eleonora – Spero sempre che non arrivi, o arrivi il più tardi possibile: mia mamma, per esempio, si sta curando da una leucemia in forma cronica”. Un dramma difficile da metabolizzare, arrivato all’improvviso, di cui trova il coraggio di parlare solo oggi. In passato, l’etoile ha pensato persino di abbandonare le scene per dedicarsi alla donna: “Ce la stiamo cavando, ma quando ce l’hanno detto dentro quel dolore volevo lasciare lo spettacolo, mi strideva. Poi sono corsa da lei. L’ho guardata negli occhi. E mi ha ridato ogni forza”.

Il rapporto tra madre e figlia è intenso. “È una donna forte: vive giù, la vedo poco. Sempre stata molto lontana, eppure vicina”, prosegue. Siciliana, la Abbagnato è molto legata agli affetti. La famiglia è sempre stata di sostegno nella sua carriera. “Ho cominciato a ballare a 4 anni: mia mamma aveva un negozio di abbigliamento, e mi lasciava alla vicina scuola di danza classica di Marisa Benassai. Sulle punte a 8 anni, di solito si riesce a 12. A 11 sono già a Montecarlo”. Se non avesse fatto la ballerina? “Forse sarei rimasta a vendere abbigliamento in Sicilia. Come mamma”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here