Diciassettenne rifiuta $8 milioni per un sito web

0
105
Avi Schiffmann

Un diciassettenne ha creato il sito sul coronavirus più ricercato, ma ha rifiutato 8 milioni di dollari in pubblicità.

Sio chiama Avi Schiffmann, ha progettato la pagina di dati Covid-19 ed è visitata da oltre 350 milioni di persone in tutto il mondo.

Avi Schiffmann potrebbe diventare il nuovo Bill Gates o Mark Zuckerberg. Tuttavia, ha preferito continuare a giocare ai videogiochi con i suoi amici. Se non lo conosci ancora, dai un’occhiata alla sua storia brillante. Ha creato il sito coronavirus più visitato e ha rifiutato il pagamento di 8 milioni di dollari Avi ha 17 anni e non ha ancora finito il liceo. Vive con i suoi genitori negli Stati Uniti. Qualche mese fa e nel contesto della pandemia di coronavirus, il giovane, appassionato di videogiochi e informatica, ha creato un sito di monitoraggio dei dati in cui è possibile accedere al numero di casi, decessi e persone recuperate da Covid- 19 live.

Come ha fatto? Per lui è stato molto semplice. A gennaio le informazioni sulla malattia erano disponibili solo in Cina. Quindi ha dovuto filtrare i dati in modo che possano essere visualizzati su una pagina. Ecco come ideato ncov2019.live.

Voglio ancora giocare ai videogiochi con i miei amici, è divertente essere un adolescente normale di tanto in tanto … Dimentico che gestisco il sito web più grande del mondo“, ha detto l’adolescente in un’intervista a Bloomberg . Ha continuato: “Volevo solo creare un modo semplice per rintracciare i casi di coronavirus, perché mi sono reso conto che era una cosa molto complicata dover andare a fonti cinesi per ottenere dati ufficiali e non capire nulla perché era in cinese. Quindi ho pensato di poter estrarre i dati ufficiali e aggiungerli a un database molto più grande .

Il successo del suo sito Web è tale che sono arrivati ​​a offrirvi 8 milioni di dollari. Tuttavia, Avi ha deciso di respingere tale proposta e ha spiegato il perché.

Penso che sia molto facile per me rifiutare questo genere di cose, perché non ho neanche molto interesse a fare grandi somme di denaro. Mi sentirei in un momento troppo adulto. Potrei dire, ok, sto andando in pensione ora; Ma non voglio ritirarmi quando ho 17 anni , ha spiegato.

Oggi il suo sito riceve oltre 350 milioni di visite e l’obiettivo di Avi è quello di aiutare le altre persone a prendere coscienza dell’entità del virus.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here