Da Bambina Amava Barbie E Pamela Anderson. Ha Speso Migliaia Di Euro Per Diventare Come Loro. Guardatela Adesso

Quando era poco più che una bambina, i miti di Martina Big erano Pamela Anderson e Katie Price. Come altre bambine come lei, amava anche la celebre bambola bionda Barbie. Le sue passioni con il tempo sono sfociate in vere e proprie ossessioni.

La 28 enne tedesca lavorava come assistente di volo, ma un bel giorno, convinta anche dal fidanzato ha deciso di trasformare il suo corpo per diventare una modella. Così all’inizio ha pensato bene di sottoporsi ad un intervento per aumentare il seno come fece Pamela Anderson.

Dopo l’entusiasmo per il risultato del primo intervento, ha deciso di proseguire con i ritocchini e ha dichiarato che non smetterà fino a quando non scoprirà quali sono i suoi limiti. Ormai, sul web è nota come Martina Big. Fino ad ora, Martina ha speso quasi 60mila euro per somigliare ai propri idoli infantili.

Le è sempre piaciuta la pelle abbronzata però, per questo si è sottoposta a iniezioni che le hanno reso la pelle di un colore innaturale, vicino ad un marrone scuro.

Ora, come dimostrano le foto, somiglia a una versione esotica di Barbie. Martina va molto orgogliosa del suo aspetto. Molte persone la criticano, ma lei non dà a nessuna delle loro parole peso: “Mi piace vedere la reazione della gente. Quando cammino vedo i loro volti sconvolti che si chiedono come sia possibile tutto questo. Non voglio fingere di essere una ragazza nera ma solo di essere una Barbie in versione esotica”. 

Questa è Martina prima i ritocchini: