Coronavirus, vaccino sperimentale risultati positivi nei topi

0
144
Vaccino Covid19

I test sui topi di un possibile vaccino somministrato attraverso un cerotto delle dimensioni di una punta di un dito hanno mostrato che può indurre una risposta immunitaria al coronavirus a livelli che potrebbero prevenire l’infezione , hanno detto gli scienziati dell’Università di Pittsburgh, Pennsylvania School of Medicine.

I ricercatori di tutto il mondo stanno lavorando per sviluppare possibili trattamenti o vaccini contro la malattia respiratoria che ha già ucciso 52.800 persone e infettato oltre un milione in pochi mesi.

Il team di ricercatori ha dichiarato di aver fatto rapidi progressi nello sviluppo di un possibile vaccino Covid-19 dopo aver lavorato su altri ceppi del coronavirus che causano la sindrome respiratoria acuta e grave (SARS) e la sindrome respiratoria di Medio Oriente (MERS).

“Questi due virus, che sono strettamente correlati alla SARS-CoV-2 (il nuovo coronavirus che causa la pandemia di Covid-19), ci insegnano che una particolare proteina è importante per indurre l’immunità contro il virus “, ha detto Andrea Gambotto, professore associato presso la Pittsburgh School of Medicine.

Quando testato su topi, il prototipo di vaccino – che i ricercatori hanno chiamato PittCoVacc – ha generato “un’ondata di anticorpi” contro il nuovo coronavirus entro due settimane.

Ma i ricercatori hanno avvertito che è troppo presto per dire se e per quanto tempo la risposta immunitaria a COVID-19 dura perché gli animali non sono stati ancora osservati per un periodo sufficiente.

Ma hanno detto che in test comparabili su topi con il loro vaccino MERS sperimentale, è stato prodotto un livello sufficiente di anticorpi per neutralizzare il virus per almeno un anno.

Finora, i livelli di anticorpi degli animali vaccinati contro la SARS-CoV-2 sembrano seguire la stessa tendenza, hanno detto in uno studio peer-reviewed sulla rivista EBioMedicine .

Il team spera di iniziare a testare il vaccino sull’uomo negli studi clinici nei prossimi mesi.

Il potenziale vaccino utilizza un design con patch ad ago , chiamato array di microneedle, per amplificarne la potenza. Questo è un cerotto delle dimensioni di un dito con 400 aghi fatti di zucchero e proteine , ha spiegato Gambotto.

Il cerotto è progettato per introdurre i frammenti di questa proteina nella pelle, dove la reazione immunitaria è più forte.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here