Coronavirus, l’OMS consiglia su come lavarsi le mani

0
913
lavarsi le mani

Con l’avanzamento del coronavirus in tutto il mondo, le autorità sanitarie avvertono dell’importanza di lavarsi le mani correttamente. Sicuramente ti lavi le mani anche più volte al giorno e lo trovi qualcosa di molto semplice. Ma lo fai bene? Ecco come l’OMS dice di farlo. Prendi nota!

Lavarsi le mani passo dopo passo

La prima cosa è bagnare le mani con abbondante acqua calda, quindi applicare una quantità di sapone sufficiente a coprire i palmi delle mani.

Ora è il momento di strofinare le mani tra loro, su tutta la superficie, prestando particolare attenzione allo spazio tra le dita e sotto le unghie. Anche i polsi devono essere puliti.

Secondo l’ Organizzazione mondiale della sanità, si dovrebbe impiegare dai 45 a 60 secondi per una pulizia efficace.

Successivamente, sciacquare le mani con acqua calda, fino a quando non rimane più sapone. E infine, devi asciugarti le mani con un asciugamano di cotone pulito.

Ricordate: se vi lavate le mani fuori casa, è importante chiudere il rubinetto con un fazzoletto o con l’asciugamano su cui avete asciugato le mani. La superficie potrebbe essere contaminata!

Come si diffonde il coronavirus?

Il coronavirus si diffonde essenzialmente per contatto con una persona infetta, dalle goccioline che espelle quando starnutisce o tossisce, come indicato dall’OMS. Un determinato oggetto può anche essere contaminato se la persona infetta tossisce o starnutisce.

Ecco perché è così importante lavarsi le mani frequentemente. Inoltre, per prevenire il più possibile la diffusione della malattia, evitare di toccare occhi, naso e bocca.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here