Il calciatore dell’Udinese Pablo Armero è stato arrestato in un hotel nella notte tra lunedì e martedì.

Il colombiano calciatore avrebbe aggredito sua moglie alla quale ha successivamente tagliato i capelli per ripicca dopo il rifiuto di un rapporto.

Secondo quanto rivelato da alcune fonti la polizia ha raggiunto l’hotel dove alloggiava Armero dopo aver ricevuto varie lamentele da parte di una coppia che alloggiava nello stesso albergo.

Gli agenti quando hanno fatto il loro ingresso nella stanza hanno trovato numerosi capelli atterra e una donna in lacrime.

La donna ha dichiarato che era uscita a bere col marito, e che quando sono rientrati in camera il marito, di fronte al rifiuto di un rapporto, si è alterato. L’uomo ha recuperato così un rasoio dell’hotel, preso la donna per i capelli e con forza ha iniziato a tagliarglieli.

L’arresto è stato confermato dal dipartimento di polizia “Miami-Dade”, ma da parte dell’hotel Metropolitan, dove alloggiavano Armero e la moglie, non ci sono state dichiarazioni.

Armero non è nuovo a questi tipi di scandali familiari, già tempo fa era stato accusato di maltrattamenti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here