Bollo Auto Per Circolare Sulle Statali: Il Piano Per Finanziare L’Anas

0
229

Una nuova tassa annuale per tutti gli automobilisti italiani. Una sorta di nuovo “bollo auto” per consentire ad Anas di avere maggiore autonomia e portare l’azienda al di fuori dei conti pubblici. Ecco l’idea che il governo sta pensando di attuare per portare nelle casse della società 2 milioni di euro all’anno. A scriverlo è Il Messaggero.

Allo studio c’è la possibilità di tassare le auto per coprire i costi di gestione altissimi di strade statali e autostrade gratuite come il grande raccordo anulare di Roma e la Salerno-Reggio Calabria.

Il contributo sarebbe annuale e non a consumo: l’automobilista sarà quindi costretto a pagarlo anche se dovesse transitare su quelle strade per una sola volta.

Il modello di riferimento, in questo caso, sarebbe la Svizzera, dove esistono le cosiddette ‘vignette’, bollini annuali del costo di una quarantina di franchi, poco meno di quaranta euro, che chiunque voglia viaggiare su una strada della Confederazione deve apporre sul parabrezza. Al momento l’idea è ancora al vaglio dei tecnici.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here