Sanità: Ecco Le 24 Prestazioni Mediche Diventate A Pagamento Dal 1 Gennaio

Sono 24 le prestazioni mediche che a partire dal 1 gennaio si dovranno pagare e non saranno più gratuite. Si va da interventi di piccola chirurgia come l’intervento per la cataratta o per il tunnel carpale, oppure dall’ernia al dito a martello, dall’impianto e ricostruzione del cristallino fino a interventi di artroscopia ed artroplastica. E ancora si pagherà per ernia inguinale, ombelicale e femorale con o senza protesi, calcoli renali, dita a martello, ricostruzione della palpebra e altre prestazioni ambulatoriali.

Il costo di queste prestazioni è scattato a partire dal 1 gennaio 2017 e la loro introduzione spetterà alle regioni. Non è infatti automatico il passaggio di queste prestazioni da gratuite a pagamento, ma a decidere ciò saranno le singole regioni.

”Si tratta di un’ulteriore batosta – afferma il coordinatore nazionale del ‘Cittadinanzattiva-Tribunale per i diritti del malato’ (Tdm), Tonino Acetia discapito soprattutto di fasce più svantaggiate. I nuovi Lea prevedono infatti che alcune prestazioni chirurgiche prima gratuite ora diventino a pagamento, passando dal regime di Day Surgery a quello ambulatoriale, come ad esempio l’intervento per la cataratta: già oggi le liste di attesa per questo tipo di intervento sono di circa 10 mesi – prosegue Aceti – ma ora che l’intervento non sarà più gratuito è ovvio che molti cittadini preferiranno rivolgersi al privato”.

Ecco Il Video:


Loading...